Ragioni di bellezza: dialoghi e letture di poesia

28 gennaio, ore 17.00 (Sala Collezioni)

Primo incontro
Orizzonti dagli occhi all’anima. Il paesaggio e dintorni nel triangolo della poesia

A cura di Girolamo Guerrisi

Il paesaggio non esiste nella realtà. Esistono luoghi di natura, e luoghi costruiti dall’uomo (che offrono vedute, panorami di visione), con i quali interagisce la cultura di un soggetto presente, e le sue esigenze di armonia e di bellezza. L’incontro tra luogo e soggetto si chiama paesaggio.
Ma a volte sono anche dettagli e occasioni nelle vicinanze dello sguardo, e della sua cornice attenta: colori, fiori, brezze di giardini, piccole fughe d’intensa visione sui volti irripetibili delle strade.
Il rapporto col paesaggio possibile è quello del sentimento: un’emozione, che è attrazione e desiderio, che chiama invenzione di pensiero e fantasia.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: